Risolvere il problema della pelle sensibile e secca

Crema pelle secca
Siamo tutti diversi, a partire dalla nostra pelle.

Diverse caratteristiche differenziano le persone, tra queste, anche la tipologia di pelle. Oggi parliamo di pelle sensibile, cioè quel tipo di cute che tende a “rispondere” in maniera eccessiva ai normali stimoli esterni.

Tutto quello che facciamo influenza il nostro corpo, a partire dalle nostre abitudini: la vita quotidiana stressante e frenetica , il fumo, l’alcol, l’alimentazione, lo smog, i farmaci, le allergie, l’uso scorretto o eccessivo di detergenti o cosmetici non adatti alla propria epidermide e la continua esposizione al sole senza le dovute accortezze, sono tutti elementi che contribuiscono a influire in qualche modo sul tipo di pelle e a orientarla verso uno stato di “pelle sensibile” o “ipersensibile”.

In questa condizione, la nostra cute ci darà diversi segnali, come prurito e desquamazione, e si presenterà secca, ruvida, con qualche piccola ruga e un colore meno rosaceo, alle volte tendente al biancastro, a causa della scarsa microcircolazione, un problema che rallenta l’apporto delle sostanze nutritive necessarie al mantenimento degli strati sottocutanei. Tra questi, una funzione molto importante è quella del cosiddetto “strato corneo”, il più esterno, che ha il compito di proteggere i sottostanti dagli agenti atmosferici: nella pelle sensibile risulta poco sviluppato, indebolendo così la primaria difesa della cute stessa.

Questo aspetto col passare degli anni si accentua, rischiando di diventare couperose. La pelle couperosica è riconoscibile dalla presenza di capillari visibili e da un rossore diffuso, dalla scarsa produzione di sebo, con conseguente disidratazione, e di conseguenza un’alterazione a livello del microcircolo.

La parte del corpo più soggetta a mostrare i segni sopra descritti è sicuramente il viso in quanto esposto in tutte le stagioni alle sollecitazioni ambientali esterne. È dunque importante mantenerlo sempre idratato, utilizzando non solo il make up adeguato ma anche i prodotti corretti per detergere e lenire il viso: creme fluide, maschere e mousse detergenti delicate sono quindi utili a tale scopo.

In età più matura, generalmente oltre i 60 anni, è necessario anche mantenere il giusto livello di acido ialuronico della pelle, fondamentale per idratare, ridare elasticità e resistenza ai tessuti del viso.

  • E’ un tipo di pelle molto fine e di colore bianco rosaceo
  • Spesso si presenta mostrando capillari dilatati essenzialmente sul naso e sulle guance
  • Nei casi più severi questi capillari possono rompersi provocando la couperose. Queste situazioni avvengono sotto stimolo di temperature molto fredde, oppure con sbalzi di temperatura, oppure sovra esposizione o esposizione sbagliata al sole e/o fattori emotivi (stress, ansia…)

E’ un inestetismo cutaneo conseguente ad una vasodilatazione del microcircolo sottoepidermico. Nel tempo si creano delle dilatazioni venose permanenti.


Prodotti consigliati per risolvere il problema della pelle sensibile o secca:

Crema pelli sensibile o secca


Related Posts