Stress emozionale sul cuoio capelluto

capelli stressati

Stress emozionale sul cuoio capelluto

Ventagli

Il termine stress è ormai divenuto di uso comune.  È raro trovare qualcuno che non si definisca o non si sia mai definito “stressato”

Nel linguaggio corrente assume il senso di tensioneansiapreoccupazionesenso di malessere diffuso associato a conseguenze negative per l’organismo e per lo stato emotivo e mentale dell’individuo. 

In generale, lo stress viene definito come:

  • stimolo nocivo, fastidioso, comunque negativoper il soggetto che lo avverte;
  • risposta fisiologica e/o psicologica specifica;
  • specifico e particolare tipo di rapporto tra il soggetto e l’ambiente.

Lo stress è considerato la risposta biologica aspecifica del corpo a qualsiasi richiesta ambientale e gli stressor sono i vari tipi di stimoli o agenti che suscitano tale reazione

La pelle ha funzioni di protezione, sensoriali, escretorie e di espressione emotiva.

Le emozioni sono percepibili “a pelle”.

La dermatologia psicosomatica si occupa di definire quella linea sottile che lega psiche a soma, mette in relazione la parte più nascosta dell’individuo, la psiche, con quella a tutti più visibile.

La pelle è un organo estremamente complesso che «contiene l’individuo» e ne delimita l’interno dall’esterno: è il confine dell’Io e lo specchio delle emozioni.

La pelle è un organo sensoriale che mette in contatto l’Io con il Mondo.

I fattori di stress possono avere una diretta influenza sugli ormoni alterandone la quantitàcon le relative conseguenze.

 Il cortisolo, ormone prodotto dalle ghiandole surrenali viene anche definito l’ormone dello stress

In caso di stress anche la produzione di testosterone ,che influenza direttamente la caduta dei capelli, viene alterata

Stress
Disquilibrio Ormonale
Manifestazioni a livello cutaneo

La calvizie da stress, detta anche alopecia psicogena è una patologia che causa la caduta dei capelli.
Ansia e nervosismo possono influire negativamente sull’equilibrio di crescita e caduta del capello, alterando il normale ciclo vitale e riducendo le funzionalità del follicolo pilifero.

Condividi questo post